Memo - Origine del Cognome

Origine del cognome Memo
Origine
Dovrebbe derivare dal cognomen latino Memmius, come si legge in Cicerone (53 a. C.): "...Eodem die Gabinium ad populum luculente calefecerat Memmius sic, ut Calidio verbum facere pro eo non licuerit. ...", o dall'aferesi del nome Guglielmo, ma anche dal nomen latino Memmo (Memmonis) di cui si ha un esempio in epoca medioevale in una lapide: "IN HONOREM BEATI MATERNIANI ANNO MCCLXXIIII FUSA SACERDOTUM..OCCONIS MEMMONIS TEMPORIBUS ULRICI... CONIS". 
Tracce di questa cognomizzazione si trovano a Venezia dove nasce nel 1509 Giovanni Maria Memmo che dopo vari importanti incarichi nell'amministrazione della Repubblica Veneta venne inviato come ambasciatore presso la corte dell'imperatore Carlo V; in Toscana nel 1200 con un allievo di Giotto, come scrive il Vasari: "...Furono anco discepoli di Giotto, Pietro Laureati, Simon Memmi sanesi...".
Si ipotizza anche un legame con il nome Guglielmo.
Il cognome Memè sembra avere un ceppo nell'anconetano ed uno tra Roma e Latina.
Memmi sembra avere un nucleo nel Salento ed uno nel grossetano.
Memmo è specifico della provincia di Pescara, con ceppi anche nel Veneto.
Memo è veneziano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 194 famiglie Memo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Memo in Italia!
Popolarità
Il cognome Memo è 1427° nella regione Veneto
Il cognome Memo è 180° nella provincia di Venezia
Il cognome Memo è 40° nel comune di Monte Vidon Corrado (FM)
Stemma
Stemma della famiglia MemoMemo Memo
Stemma della famiglia Memo non presenteMemo (VEN) (Venezia)
6 pomi posti in doppia fascia su troncato di oro e di azzurro quelle sull'oro di azzurro e quelle sull'azzurro di oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook