Mari - Origine del Cognome

Origine del cognome Mari
Origine
L'ipotesi più probabile è che derivi dall'aferesi di nomi come Valdemaro, Ademaro, Adimaro, Amari o simili.
Secondo un'altra ipotesi i ceppi del sud potrebbero derivare dall'aferesi di soprannomi originati da caratteristiche del comportamento del capostipite (da amaro, "infelice, sventurato").
Il cognome Mari è molto diffuso in tutto il centronord, ma con piccoli ceppi anche in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.
Maris, piuttosto raro, ha qualche presenza al nord Italia e in Calabria.
Marella ha un ceppo lombardo veneto ed uno pugliese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 4925 famiglie Mari in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Mari in Italia!
Popolarità
Il cognome Mari è 160° nella regione Lazio
Il cognome Mari è 70° nella provincia di Macerata
Il cognome Mari è nel comune di ROSOLINI (SR)
Stemma
Stemma della famiglia MariMari (TOS) (Firenze)
Di rosso, a tre sbarre d'argento, e alla fascia attraversante d'azzurro
Stemma della famiglia MariMari
Stemma della famiglia Mari non presenteMari (TOS) (Pisa, Firenze)
Di cielo, alla torre torricellata al naturale, fondata sul mare dello stesso, accostata da due delfini affrontati d'argento, guizzanti in palo rovesciati, addossati o affrontati, il tutto sormontato da tre stelle a otto punte d'oro, ordinate in capo
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook