Lampredi - Origine del Cognome

Origine del cognome Lampredi
Origine
Potrebbe derivare dal nome rinascimentale Lampredus, anche attraverso un genitivo patronimico.
Del nome si ha un esempio nel XII secolo nel Laurentii de Monacis Veneti Cretae cancellarii Chronicon de rebus Venetis: "...cum Ungarica rabies occupasset Tragurium, Sibinicum , & pleraque alia oppida Dalmatina , Jadraque cum Insulanis civitatibus Sub Ducali protectione manerent, grandis inter eas civitates fuit orta dissensio; tunc Lampredus Episcopus Jadrae praesidio Ducis obtinuit per privilegium abAnastasio Papa , ut Jadrensis Ecclesia Metropolis, & palliata esset; eidemque insularum Ecclesias Catedrales, quae Romanae parebant Ecclesiae subiecit.  ..".
L'uso di questo nome in centro Italia si trova tra la fine del 1200 e gli inizi del 1300 con il condottiero di Ventura Lampredo Orsini.
Il cognome Lampredi è tipicamente toscano, del fiorentino, di Livorno e del grossetano.
Presenza
Ci sono circa 86 famiglie Lampredi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Lampredi in Italia!
Popolarità
Il cognome Lampredi è 3839° nella regione Toscana
Il cognome Lampredi è 1409° nella provincia di Parma
Il cognome Lampredi è 57° nel comune di Monte Colombo (RN)
Stemma
Stemma della famiglia Lampredi non presenteLampredi (TOS) (Firenze)
Di cielo, alla figura nuda femminile di carnagione, velata di rosso, sostenuta da una ruota emergente dalla riviera e tenente con la mano destra alzata un tridente dal quale pende infilata una lampreda; il tutto al naturale e addestrato da una roccia dello stesso uscente dal fianco destro dello scudo
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook