Gualandi - Origine del Cognome

Origine del cognome Gualandi
Origine
Dovrebbe derivare dal nome germanico Walander, citato nella Cronaca di Ademaro de Chabannes, nome latinizzato poi in Gualandrus, da cui una prima cognominizzazione con Sicherius Gualandrus.
Si trovano tracce di queste cognominizzazioni nel bergamasco in un editto del 19 novembre 1512: ".. La peste stamani ha colpito in città, soprattutto intorno alla piazza. Acchiocché non aumenti oltre per incuria, dopo molte discussioni, si prende parte unanimemente di sospendere lo ius in genere, da oggi, a beneplacito degli Anziani. Il trombetta Andrea Gualandri proclama l'ordine sul Regio nuovo ..", risoluzione revocata circa un mese dopo: ".. Il 23 dicembre Andrea Gallo de Gualandris tubatore riferisce che oggi per comando del provveditore e degli Anziani ha proclamato che lo ius riprenda dopo la fine di dicembre. ..".
Il cognome Gualandris è decisamente lombardo, della zona che comprende il milanese, il bergamasco ed il bresciano.
Gualandi è tipico del bolognese.
Gualandra, molto raro, ha un piccolo ceppo nel ferrarese.
Gualandri ha un ceppo nel reggiano, uno piccolo nel pesarese ed uno a Roma.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 738 famiglie Gualandi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Gualandi in Italia!
Popolarità
Il cognome Gualandi è 315° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Gualandi è 53° nella provincia di Bologna
Il cognome Gualandi è nel comune di Gaggio Montano (BO)
Stemma
Stemma della famiglia GualandiGualandi (TOS) (Pisa, Firenze)
d'argento a tre bande di rosso
Stemma della famiglia Gualandi non presenteGualandi (TOS) (Prato)
Sbarrato di sei pezzi di rosso e d'argento
Stemma della famiglia Gualandi non presenteGualandi (EMI) (Cesena)
(d'argento, a tre bande di rosso)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook