Grazzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Grazzi
Origine
Deriva dal nome medioevale Gratia (Grazia) derivato dal cognomen latino Gratius, oppure, in alcuni casi,  potrebbe derivare dalla troncatura di nomi come Graziadei o simili o ancora da soprannomi legati alla devozione per la Madonna delle Grazie.
Il cognome Grazia è tipico del bolognese e modenese.
Delle Grazie, piuttosto raro, dovrebbe essere originario delle Puglie.
Grazzi è maggiormente presente in Emilia-Romagna, Toscana e Lombardia.
Grazzini è decisamente toscano, del fiorentino in particolare.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 279 famiglie Grazzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Grazzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Grazzi è 1869° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Grazzi è 304° nella provincia di Ferrara
Il cognome Grazzi è nel comune di Bleggio Superiore (TN)
Stemma
Stemma della famiglia Grazzi non presenteGrazzi (TOS) (Firenze)
Tagliato di... e di..., a due palle dell'uno nell'altro
Stemma della famiglia Grazzi non presenteGrazzi (TOS) (Pistoia)
D'azzurro, allo scaglione d'oro accompagnato da tre teste di leopardo dello stesso, 2.1; il tutto sormontato da un crescente montante d'argento
Stemma della famiglia Grazzi non presenteGrazzi (TOS) (Firenze)
D'azzurro, allo scaglione di rosso accompagnato in capo da un crescente montante d'argento e accostato inferiormente da due mani aperte di carnagione vestite di rosso, uscenti dai due angoli della punta
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook