Gotto - Origine del Cognome

Origine del cognome Gotto
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale Gottus, di cui si ha un esempio nel De vulgari eloquentia di Dante Alighieri: "...sicut fuit Gottus Mantuanus, qui suas multas et bonas cantiones nobis ore tenus intimavit...".
E' anche possibile una derivazione dal termine medioevale gottus (appartenente al gruppo etnico dei Goti): "...Et, visa Gottorum moltitudine et insania, verebantur et recordabantur quod in anno Christi 413 ipsi Gotti cum rege eorum Alarico venerunt in Italiam..".
Un'ultima ipotesi è la derivazione da un soprannome originato dal vocabolo dialettale gotto, "bicchiere".
Tracce di questa cognomizzazione si trovano nel milanese fin dal 1400, in un atto del 1421 un certo Gotto fu Gennaro Gotti de Superconula di Lorentino mentre a Bergamo i Gotti sono presenti fin dal 1500.
Il cognome Gotti ha un nucleo tra bergamasco e bresciano ed uno nel bolognese, con un ceppo forse non secondario a Trieste.
Gotto, rarissimo, sembra del nord Italia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 34 famiglie Gotto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Gotto in Italia!
Popolarità
Il cognome Gotto è 8224° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Gotto è 2500° nella provincia di Rovigo
Il cognome Gotto è nel comune di Rubiana (TO)
Stemma
Stemma della famiglia GottoGotto (PIE) (Cherasco) Titolo: conti di Salerano
Di rosso, a tre fasce d'oro
Stemma della famiglia Gotto non presenteGotto (SIC) (Messina, Catania) Titolo: barone della Mendolia, Foresta
(di rosso, a tre bande abbassate d'oro)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook