Gambaro - Origine del Cognome

Origine del cognome Gambaro
Origine
Dovrebbe derivare dal nome longobardo Gambara citato anche da Paolo Diacono nella sua Historia Langobardorum: "...Horum erat ducum mater nomine Gambara, mulier quantum inter suos et ingenio acris et consiliis provida; de cuius in rebus dubiis prudentia non minimum confidebant...".
In alcuni casi può anche derivare dal toponimo Gambara (BS) ai confini con il cremonese o anche da soprannomi legati al vocabolo gambero come si evince in alcuni casi dallo stemma. 
Tracce di questa cognomizzazione si trovano ad esempio nel 1050 a Pralboino (BS) dove nasce Alghisio Gambara, uno dei combattenti della lega lombarda, nel 1354 l’imperatore Carlo IV investe il conte Maffeo Gambara del feudo di Ostiano (CR).
Il cognome Gambara, molto raro, è tipico del parmense.
Gambari, sempre raro, è del bolognese.
Gambaro ha più ceppi, in provincia di Venezia, nel varesotto e a Genova.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 585 famiglie Gambaro in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Gambaro in Italia!
Popolarità
Il cognome Gambaro è 305° nella regione Liguria
Il cognome Gambaro è 65° nella provincia di Novara
Il cognome Gambaro è nel comune di Castano Primo (MI)
Stemma
Stemma della famiglia Gambaro non presenteGambaro (PIE) (Torino)
d'oro alla fascia di azzurro caricata di tre stelle di argento (6), accompagnata in capo da un'aquila di nero ed in punta da un gambero in palo di rosso
Stemma della famiglia Gambaro non presenteGambaro (LIG) (Genova)
d'argento all'aragosta di rosso nascente da un mare d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook