Fumi - Origine del Cognome

Origine del cognome Fumi
Origine
Potrebbe derivare, direttamente o tramite ipocoristici, dal nome Fomeus, già documentato nel 1240. Fumèo (o Fumè) è la variante regionale di Tomèo, ipocoristico abbreviato di Bartolomeo o di Tommaseo (da Tommaso).
Tracce illustri di queste cognomizzazioni si trovano a Perledo nella seconda metà del 1500 con il pittore G.B. Fumeo.
Il cognome Fumei, rarissimo, sembrerebbe veneto, probabilmente del trevisano.
Fumai è pugliese, del barese.
Fumeo, molto raro, è tipico di Perledo (LC).
Fumian è probabilmente veneto, del padovano.
Fimiani, raro, è veneto.
Fumich è triestino.
Fumis è goriziano.
Fumo parrebbe specifico del golfo di Napoli e Salerno.
Fumolo è tipico delle province di Udine e Gorizia.

 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 214 famiglie Fumi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Fumi in Italia!
Popolarità
Il cognome Fumi è 3365° nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Fumi è 409° nella provincia di Piacenza
Il cognome Fumi è 24° nel comune di Zuglio (UD)
Stemma
Stemma della famiglia Fumi non presenteFumi (UMB) (Orvieto)
di nero alla torre di argento dalla quale escono tre fiamme di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook