Frollino - Origine del Cognome

Origine del cognome Frollino
Origine
Potrebbe derivare, direttamente o tramite ipocoristici, dal cognomen latino Frolus, Frollo in volgare italiano, cognomen citato, ad esempio, nel libro Vita di Mecenate, del poeta perugino Cesare Caporali (1531 - 1601): ".. Stanca , e non sazia ancor l' empia lor mente , giunser gli avvisi , come messo insieme Bruto aveva un esercito possente alla cui nuova , a guisa di chi teme , Lepido si fe smorto , e torse il collo , che parea proprio una zucca dal seme . Ciò visto Ottavio , e volto a Quinto Frollo , Costui , disse , si muor , mettil di grazia nell' aceto rosato un poco a mollo. In tanto avendo già per la Dalmazia con tre legion Turpilio innanzi spinto, ( Turpilio , che alle donne era in disgrazia,) e con tutto l' esercito distinto marciava dopo in forma di battaglia , di armi , e di ricche vesti ornato , e cinto, sopra un bajo corsier coperto a maglia sol per affrontar Bruto, e far di nuovo del buon sangue Latin correr Tessaglia. ..".
Il cognome Frola è tipico del Canavese in Piemonte e di Montanaro (TO) in particolare ha un ceppo forse secondario anche a Napoli.
Froli è pisano.
Frolo, rarissimo, potrebbe essere meridionale.
Frolli, estremamente raro, è panitaliano.
Frollini è tipicamente romano.
Frollino è unico, mentre Frollo, pur avendo presenze molto modeste in Emilia, Marche, Lazio e Campania, ha un ceppo a Venezia.
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook