Ferraguti - Origine del Cognome

Origine del cognome Ferraguti
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale Ferracutus, nome reso famoso da una chanson de geste del XII secolo dove si può tra l'altro leggere: "...Tunc Ferracutus eiecit ictum spata sua super ...", nel 1400 a Brisighella (RA) si ha un mastro muratore identificato come Ferracuto di Brisighella.
Il cognome Ferracuti sembra avere oltre al ceppo principale nel Piceno, anche uno in provincia di Roma.
Ferraguti ha un ceppo emiliano ed uno laziale.
Ferraguto, molto raro, ha un ceppo nel cosentino ed uno in Sicilia.
Ferragutti, Ferragutto, Ferreguti e Ferregutti sono quasi unici.
Ferraù, molto raro, è tipico di Messina e Tortorici (ME).
Ferrigutti è unico, presente solo a Melegnano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 217 famiglie Ferraguti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ferraguti in Italia!
Popolarità
Il cognome Ferraguti è 1402° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Ferraguti è 326° nella provincia di Modena
Il cognome Ferraguti è 12° nel comune di Bomporto (MO)
Stemma
Stemma della famiglia FerragutiFerraguti (TOS) (Pistoia)
Fasciato ondato d'oro e di nero
Stemma della famiglia FerragutiFerraguti (LAZ LOM) (Milano, Roma) Titolo: Nobile di Ferrara
d'azzurro al leone d'oro tenente un castello dello stesso, movente da un'incudine d'argento, terrazzata di verde, accostata da due picche d'argento poste in palo e addestrata da un sole d'oro uscente dal canto destro del capo
Stemma della famiglia Ferraguti non presenteFerraguti (EMI MAR) (Camerino, Bologna)
di azzurro semipartito e troncato d un filetto d'oro: nel primo a tre chiodi di ferro nero con la punta all'ingiù, impugnati; nel 2º alla torre di due palchi, aperta e finestrata di nero, sormontata da una cometa posta in banda nel cantone destro superiore, il tutto d'oro; nel 3º a tre monti di verde moventi dalla punta
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook