Favente - Origine del Cognome

Origine del cognome Favente
Origine
Potrebbe derivare dal nome latino Faventius di cui si ha un esempio d'uso in un'epistola degli inizi del V secolo: "Si ab ista causa dissimulavero, de qua tuae religioni ecce iterum scribo; non solum Eximietas tua, sed etiam ipse, quisquis ille est, in cuius causa Faventius sic raptus est, merito me culpabit, et recte reprehendet: iudicans utique, si etiam ipse ad auxilium Ecclesiae confugisset, si ei simile aliquid accidisset, ita me fuisse ab eius necessitate et tribulatione dissimulaturum....". Un esempio illustre è lo scrittore latino Marcus Cetius Faventius che tramandò il suo compendio sul De Architectura di Vitruvio.
Tracce di questa cognominizzazione si trovano agli inizi del 1500 con il matematico Benedictus Victorius  Faventius.
Il cognome Favento è specifico di Trieste.
Favenzi, rarissimo, parrebbe del Friuli Venezia Giulia.
Favente praticamente unico, è del salernitano.
Faventi, quasi unico, è dell'Italia centrale.
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook