Erasmi - Origine del Cognome

Origine del cognome Erasmi
Origine
Deriva da soprannomi legati al nome medievale Eramo (più noto nella variante Erasmo), l'italianizzazione cioè del personale greco Erasmos, col significato di "amato, desiderato".
In alcuni casi, tuttavia, non è esclusa la derivazione dal toponimo Santeramo in Colle, in provincia di Bari (la stessa diffusione del nome Eramo, d'altronde, si deve probabilmente al culto di Sant'Eramo o Erasmo).
Il cognome Eramo è più tipicamente centro meridionale ed ha un ceppo laziale ed un ceppo pugliese nel barese.
Erami, rarissimo, è del milanese.
Erasmi ha un ceppo nel viterbese e nel romano ed uno tra teramano e pescarese.
Erasmo è tipicamente abruzzese, del teramano e del pescarese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 64 famiglie Erasmi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Erasmi in Italia!
Popolarità
Il cognome Erasmi è 2988° nella regione Abruzzo
Il cognome Erasmi è 1212° nella provincia di Viterbo
Il cognome Erasmi è 49° nel comune di Cerreto Laziale (RM)
Stemma
Stemma della famiglia ErasmiErasmi (EMI TOS UMB VEN) (Reggio Emilia, Terni, Portoferraio, Codognè (Treviso),Parigi, America del Sud, Messico)
di argento alla banda di rosso, al leone di nero illeopardito sulla banda
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook