Dionisio - Origine del Cognome

Origine del cognome Dionisio
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale Dionisius di cui si ha un esempio nel Codice Diplomatico della Lombardia Medioevale in una Carta venditionis del 1155 a Milano: "...Ego Dionisius, notarius sacri palatii ac missus domini secundi Chunradi regis, suprascriptam Contesam interrogavi, et predictis aliis feminis consensi ut supra et subscripsi.".
Il cognome Dionigi ha un nucleo nella zona che comprende le province di Rimini, Pesaro e Perugia, con un ceppo anche nel Lazio.
Dionigio è quasi unico.
Dionis, molto raro, è presente in Sardegna ed in provicia di Trieste.
Dionisio ha un ceppo nell'alto udinese, uno tra Molise, Campania, Puglia e Basilicata ed uno nella Sicilia occidentale.
Dioniso, quasi unico, è probabilmente dovuto ad un errore di trascrizione del precedente.
D'Onise e D'Onisi, rarissimi, sono napoletani.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 389 famiglie Dionisio in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Dionisio in Italia!
Popolarità
Il cognome Dionisio è 1127° nella regione Molise
Il cognome Dionisio è 791° nella provincia di Campobasso
Il cognome Dionisio è nel comune di Sorbo Serpico (AV)
Stemma
Stemma della famiglia DionisioDionisio (PIE) (Vercelli) Titolo: signori di Caresana
D'argento, al leone di nero, armato di rosso
Stemma della famiglia DionisioDionisio (PIE) (Torino)
D'azzurro, alla banda d'argento, accompagnata in capo da una stella, in punta da un leoncino illeopardito, il tutto d'oro
Stemma della famiglia DionisioDionisio (PIE) (Fossano) Titolo: consignori di Levaldigi, Lovensito e Moriondo
Troncato di verde e d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook