Di Castri - Origine del Cognome

Origine del cognome Di Castri
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o attraverso ipocoristici o accrescitivi, da nomi di località contenentri la radice castr- (dal latino castrum, "luogo fortificato"), come si può evincere da un testo del 1399 rinvenuto nel pavese: "...Ego Iohannes de Castro, filius quondam domini Gaspardi de Castro Arborii, publicus imperiali autoritate notarius...".
Il cognome Castro sembra avere, oltre al nucleo nel catanese, anche un ceppo nel barese ed uno nel napoletano.
Castri ha presenze in Toscana, un ceppo nel romano ed uno a L'Aquila.
Castrillo è casertano.
Castrini ha un ceppo lombardo nel bresciano e nel vicino mantovano.
Castrino sembrerebbe ormai scomparso.
Castrone è quasi unico.
Castroni ha un ceppo nel teramano ed uno a Roma.
Castruccio è genovese.
De Castri è piuttosto raro.
De Castris è laziale.
Di Castri è pugliese.
Li Castri è palermitano.
Licastri ha un ceppo nel crotonese ed uno napoletano.

 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 93 famiglie Di Castri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Di Castri in Italia!
Popolarità
Il cognome Di Castri è 3152° nella regione Puglia
Il cognome Di Castri è 426° nella provincia di Brindisi
Il cognome Di Castri è 41° nel comune di Francavilla Fontana (BR)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook