Demauro - Origine del Cognome

Origine del cognome Demauro
Origine
Forma patronimica, dove il De- ed il Di- sta per "il figlio di" ed in questo caso il capostipite si chiamava Mauro. Di quest'uso si ha un esempio in uno scritto del decimo secolo ad Amalfi: "..Hoc opus fìeri iussit prò redemptione animae suae Pantaleo fìlii Mauri de Pantaleone de Mauro de Maurone Comite ..".
Il cognome Di Mauro è molto più diffuso, nel fiorentino, nel Lazio, in Campania, in Puglia e, soprattutto, in Sicilia.
De Mauro sembrerebbe tipicamente pugliese, con un ceppo anche a Napoli ed a Roma.
Demauro, estremamente raro, è anch'esso pugliese, del barese in particolare. Dimauro ha un ceppo nel barese a Sant'Eramo in Colle nel barese ed a Vieste nel foggiano, ed uno in Sicilia a Siracusa e Ragusa.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 20 famiglie Demauro in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Demauro in Italia!
Popolarità
Il cognome Demauro è 6049° nella regione Puglia
Il cognome Demauro è 2690° nella provincia di Bari
Il cognome Demauro è 63° nel comune di Grumo Appula (BA)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook