Croco - Origine del Cognome

Origine del cognome Croco
Origine
Dovrebbe derivare dal nome di mestiere del tintore, originato dal termine latino crocus, "zafferano, giallo", oppure dal termine del dialetto calabrese "croccu" derivato a sua volta dal latino croccus, "gancio, uncino o ferro ricurvo".
Il cognome Crocco è diffuso in modo disomogeneo in tutta la penisola, nell'alessandrino e nel genovese, nel vicentino, veronese, padovano, rodigino e veneziano, in Campania, soprattutto nel casertano e beneventano, in Basilicata e in particolare nel cosentino e nel catanzarese.
Croccoli sembra unico.
Croccolo è estremamente raro.
Croco, rarissimo, parrebbe del napoletano.
Crocoli, molto raro, è romano.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 8 famiglie Croco in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Croco in Italia!
Popolarità
Il cognome Croco è 12660° nella regione Sicilia
Il cognome Croco è 3371° nella provincia di Trapani
Il cognome Croco è 407° nel comune di Partinico (PA)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook