Crocini - Origine del Cognome

Origine del cognome Crocini
Origine
Può essere originato da soprannomi legati ad uno dei tanti toponimi contenenti il vocabolo croce, come Croce di Casale (AP), Croce di Magara (CS), Croce di Monte Colombo (FO) oppure potrebbe derivare da soprannomi religiosi legati alla Croce di Cristo o alle Crociate.
Il cognome Croce è panitaliano con maggiore concentrazione in Lombardia, Lazio e Piemonte.
DellaCroce, molto raro, è presente soltanto nelle province di Torino e di Foggia.
Della Croce è maggiormente concentrato in Toscana.
Croci è tipico del centro nord, nordovest Lombardia ed Emilia in particolare. Crocini è tipicamente toscano, particolarmente di Arezzo, dell'aretino e del senese.
Crocioni è umbro, di Città di Castello e Perugia in particolare e del ternano. Crocetta ha piccoli ceppi nel trevisano e padovano, tra pescarese e teatino, nel romano, nel napoletano, nel barese e in Sicilia.
Crocetti è tipico del centro Italia.
Crocetto, molto raro, ha un piccolo ceppo nel napoletano ed uno nel potentino.
Crosato è veneto, della provincia di Treviso in particolare.
Crucetti è quasi unico.
Crucitti è calabrese, del reggino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 98 famiglie Crocini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Crocini in Italia!
Popolarità
Il cognome Crocini è 2695° nella regione Toscana
Il cognome Crocini è 532° nella provincia di Arezzo
Il cognome Crocini è 52° nel comune di Serrone (FR)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook