Croati - Origine del Cognome

Origine del cognome Croati
Origine
Starebbe ad indicare una provenienza croata cioè l'origine del capostipite dalla Croazia. Con il termine croato, in epoca tardo medioevale, si indicavano spesso, soprattutto nell'area della Repubblica Serenissima, anche i profughi dalle terre occupate dai saraceni, durante la loro espansione dalla Turchia nei Balcani, fin quasi a raggiungere Vienna.
Un principio di questa cognomizzazione si ha nel 1600 con: "...Zechius Croatinus haud obscuns parentibus ortus,...".
Il cognome Croattini è specifico di Udine.
Croati e Croato sono quasi unici.
Croatti è specifico della bassa Romagna.
Croatto è caratteristico di Udine e dell'udinese.
Croattino, quasi unico, è anch'esso dell'udinese.
Crovati è praticamente unico.
Crovatin e Crovatini, anch'essi estremamente rari e quasi unici, sono invece il primo dell'udinese ed il secondo giuliano.
Crovato, il meno raro, è tipico invece del pordenonese, con presenza significative anche nel trevigiano e veneziano.
Crovatti e Crovatto, rarissimi, sono tipici dell'udinese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2 famiglie Croati in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Croati in Italia!
Popolarità
Il cognome Croati è 34062° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Croati è 7703° nella provincia di Rimini
Il cognome Croati è 987° nel comune di Bellaria Igea Marina (RN)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
Scopri il passato della tua famiglia
SOCIAL
Seguici su Facebook