Corradini - Origine del Cognome

Origine del cognome Corradini
Origine
Dovrebbe derivare dal nome Corrado ("audace nel deliberare, valoroso consigliere") molto diffuso nel tardo medioevo.
Tracce di queste cognomizzazioni si trovano nel 1200 nel cuneese dove i Corradenghi esercitano potestà feudale sul territorio di Monforte d'Alba (CN) e a Reggio Emilia nel 1500 con un certo Sebastiano Corrado, precettore di lettere greche e latine.
Il cognome Corradini è presente in tutto il centro nord.
Corrada è specifico delle province di Milano e Lodi.
Corradengo, rarissimo,  sembrerebbe avere oltre al ceppo piemontese anche uno palermitano.
Corradi è proprio dell'area occidentale del Veneto, Lombardia centro orientale, Emilia e Liguria.
Corrado è panitaliano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2885 famiglie Corradini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Corradini in Italia!
Popolarità
Il cognome Corradini è 41° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Corradini è nella provincia di Reggio Emilia
Il cognome Corradini è nel comune di Varena (TN)
Stemma
Stemma della famiglia CorradiniCorradini (Roma, Udine, Genova) Titoli: Nobile, Cavaliere del S. R. I.
semitroncato e partito: al 1º palato di 4 pezzi d'oro, d'azzurro, d'argento e di nero; al 2º palato pure di nero, di nero, d'oro, d'azzurro e d'argento; al 3º di rosso pieno
Stemma della famiglia Corradini non presenteCorradini (EMI) (Reggio Emilia, Montecchio, Modena)
avambraccio destro in palo manicato di oro ornato di un nastro di rosso svolazzante in fascia uscente da nuvola al naturale e afferrante con la mano di carnagione un cuore infiammato di rosso su azzurro
Stemma della famiglia Corradini non presenteCorradini (LAZ) (Sezze)
D’azzurro, a due gemelle di rosso, poste in fascia, sostenenti una torre d’argento, aperta e finestrata del campo, sormontata da un cuore di rosso, accompagnato in capo da tre stelle (8) male ordinate d’oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook