Colelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Colelli
Origine
Deriva da modificazioni dell'aferesi del nome Nicola (dal greco Nikòlaos il cui significato è "vincitore del popolo").
Si trovano tracce di questo nome a Napoli nel 1300 con un certo Colella de Altoculto elencato tra gli addetti della Zecca.
Il cognome Colella è molto diffuso nella fascia che comprende Lazio, Abruzzo, Molise, Campania e Puglia.
Colelli, meno diffuso, ha ceppi in provincia di Roma, nella Puglia, foggiano e Salento in particolare e nel catanzarese.
Colello è estremamente raro.
Culella, molto raro, è siciliano, della provincia di Palermo.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 257 famiglie Colelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Colelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Colelli è 1632° nella regione Puglia
Il cognome Colelli è 548° nella provincia di Brindisi
Il cognome Colelli è nel comune di Piansano (VT)
Stemma
Stemma della famiglia ColelliColelli (LAZ) (Rieti)
inquartato: da un filetto di rosso: nel 1º troncato a capriolo di argento e d'azzurro, caricato il 1 di un'aquila di nero coronata d'oro; il secondo di un leone al naturale col capriolo di rosso attraversante sulla partizione; nel 2º d'azzurro alla torre al naturale piantata sopra uno scoglio dello stesso, aperta e finestrata di nero, ed accompagnata in capo da una stella d'oro; nel 3º d'argento alla croce piena di rosso, col monte di tre cime di verde, movente dalla punta ed attraversante il braccio inferiore della croce, col capo d'azzurro, alla cometa d'oro, posta in fascia; nel 4º d'azzurro alla fascia di rosso accompagnata da tre trifogli di verde, due in capo ed uno in punta
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook