Coccioni - Origine del Cognome

Origine del cognome Coccioni
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite una forma accrescitiva, dal nome latino Coccius, il nome gentilizio della Gens Cocceia, che aveva possedimenti in centro Italia e nel beneventano.
Non si può escludere però che in qualche caso possa derivare da forme ipocoristiche dialettali originate da espressioni aferetiche contratte originate dal nome Francesco.
Si trovano tracce di queste cognominizzazioni nel 1400 con lo storico veneziano Marcus Antonius Coccius Sabellicus (1436-1506).
Il cognome Coccia è molto diffuso soprattutto nell'Italia Centrale, ha un piccolo ceppo nel riminese, ma il più significativo è tra perugino, anconetano, maceratese, ascolano, Abruzzo, Lazio, il campobassano, il napoletano ed il foggiano.
Cocci, non comune, ha ceppi nel pratese, fiorentino, aretino, pesarese e riminese, nel perugino, maceratese ed ascolano e nel romano.
Coccio, quasi unico, è del centro Italia.
Coccione ha un ceppo a Pescara ed a Poggiofiorito nel teatino.
Coccioni ha qualche presenza nelle Marche ed un ceppo nel romano a Roma e Tivoli.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 41 famiglie Coccioni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Coccioni in Italia!
Popolarità
Il cognome Coccioni è 4398° nella regione Marche
Il cognome Coccioni è 1880° nella provincia di Ancona
Il cognome Coccioni è 44° nel comune di Riofreddo (RM)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook