Ciarla - Origine del Cognome

Origine del cognome Ciarla
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale Ciarlo, Ciarla, a sua volta derivato dall'italianizzazione del nome francese Charles (la pronuncia del fonema cha è cia).
Del nome si ha un esempio d'uso nel Novellino di Masuccio Salernitano: "...Dico adunque che nel tempo che lo duca Rainere d'Angioia, emolo de la quieta pace, da la potencia col senno insiemi del divo principe re don Alfonso fu di Napoli e dal regno cacciato, como le piacque, per certo tempo in Fiorenza se raffisse; dove tra gli altri francisi, che a sì gran perdita e curso naufragio l'accompagnarno, fuoro dui valerusi e acconci cavalieri, l'uno chiamato Filippo de Lincurto e l'altro Ciarlo d'Amboia....".
Il cognome Ciarlo ha un ceppo ligure, nel savonese e nel genovese, uno laziale, nel latinense ed a Roma, ed uno campano nel beneventano.
Ciarla ha un ceppo nel romano, un ceppo nel campobassano ed uno campano.
Ciarle è praticamente unico.
Ciarli, rarissimo, sembrerebbe romano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 233 famiglie Ciarla in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ciarla in Italia!
Popolarità
Il cognome Ciarla è 656° nella regione Molise
Il cognome Ciarla è 440° nella provincia di Campobasso
Il cognome Ciarla è nel comune di Ripabottoni (CB)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook