Ciampelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Ciampelli
Origine
Dovrebbe derivare dai nomi Ciampo e Ciampolo, che sono corruzioni dialettali del nome Gianpaolo.
Si hanno tracce fin dal medioevo: nel 1291, in un atto di procura che cita Dante Alighieri si trova un Guiduccio di Ciampolo da Petrognano, lo stesso Dante cita un Ciampolo di Navarra nell'Inferno, tra i barattieri. Ciampolo del Cavalier Albizzo fu supremo Capitano della parte Guelfa di Siena nel 1261 mentre in un atto di matrimonio del 1601 stilato a Montefusco (AV) si congiungono in matrimonio Terenzio Ciampo e Vittoria Camerino.
Il cognome Ciampi è proprio dell'alta Toscana, con un ceppo anche nell'avellinese.
Ciampoli sembra avere un nucleo abruzzese ed uno toscano.
Ciampo, molto raro, sembrerebbe barese.
Ciampa presenta un ceppo più consistente tra le province di Napoli e Avellino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 98 famiglie Ciampelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ciampelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Ciampelli è 1945° nella regione Umbria
Il cognome Ciampelli è 665° nella provincia di Arezzo
Il cognome Ciampelli è 25° nel comune di Ortignano Raggiolo (AR)
Stemma
Stemma della famiglia Ciampelli non presenteCiampelli (TOS) (Firenze)
D'argento, al monte di sei cime d'azzurro, accostato da due delfini affrontati di rosso; con il capo d'Angiò
Stemma della famiglia Ciampelli non presenteCiampelli (TOS) (Firenze)
D'argento, alla gemella in banda di nero, accostata da due anelletti dello stesso
NEWSLETTER
SONDAGGI
Scopri il passato della tua famiglia
SOCIAL
Seguici su Facebook