Chelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Chelli
Origine
Dovrebbe derivare dall'aferesi del nome Michele il cui significato è "Chi è come Dio?". In alcuni casi potrebbe derivare da un ipocoristico di Rustichello.
Tracce di questa cognomizzazione si trovano a San Miniato nel 1300, in un atto del 1336 si legge: "...Dominorum Della Scala. Existente Maiore Exactore ser Michele Chelis de Sancto Miniato, et Camerario Dectoro Dellieto...".
Il cognome Cheli è tipico toscano così come Chelli.
Chellini è maggiormente diffuso in provincia di Firenze.
Chiella, molto raro, è sparso sulla penisola.
Chielli potrebbe avere un ceppo pugliese.
Chiellino è calabrese.
Chiello ha un ceppo nel palermitano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 510 famiglie Chelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Chelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Chelli è 748° nella regione Toscana
Il cognome Chelli è 56° nella provincia di Grosseto
Il cognome Chelli è nel comune di SCANSANO (GR)
Stemma
Stemma della famiglia ChelliChelli (TOS) (Firenze)
Partito d'azzurro e d'oro, alla croce ritrinciata dell'uno all'altro
Stemma della famiglia ChelliChelli (TOS) (Firenze)
(di rosso, alla scala di tre scalini d'oro)
Stemma della famiglia ChelliChelli (TOS) (Firenze)
D'azzurro, a due vasi manicati d'oro
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook