Cellucci - Origine del Cognome

Origine del cognome Cellucci
Origine
Potrebbe avere diverse origini che vanno dalla derivazione da soprannomi legati a toponimi quali Cella (RE) - (FO), Celle (RA), Celle Ligure (SV), Celle sul Rigo (SI) e altri, a soprannomi legati al mestiere dell'oste, in latino cellarius, "cantiniere", cioè chi era addetto alla cella vinaria (cantina), a diminutivi di nomi o di soprannomi come Simoncelli, Monicelli.
Il cognome Cella è presente in tutt'Italia con almeno tre ceppi: uno nelle Venezie, uno nella zona tra le province di Genova e Parma e tra Piacenza e Lodi.
Cellani, molto raro, è lombardo.
Celle è genovese.
Cellesi è toscano.
Celletti è laziale.
Cellini è tipico del centro Italia.
Cellon è quasi unico.
Celloni è rarissimo.
Celotti è sparso sulla penisola e potrebbe avere più zone d'origine sicuramente una è nel ravennate ed una nell'udinese.
Celotto ha un nucleo nelle province di Treviso e Pordenone ed uno nel napoletano.
Cellotto, molto raro, è veneto.
Cellucci è tipico di Lazio e Abruzzo.
Della Cella è ligure, del genovese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 237 famiglie Cellucci in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Cellucci in Italia!
Popolarità
Il cognome Cellucci è 959° nella regione Abruzzo
Il cognome Cellucci è 368° nella provincia di Chieti
Il cognome Cellucci è nel comune di Rapino (CH)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook