Cella - Origine del Cognome

Origine del cognome Cella
Origine
Potrebbe avere diverse origini che vanno dalla derivazione da soprannomi legati a toponimi quali Cella (RE) - (FO), Celle (RA), Celle Ligure (SV), Celle sul Rigo (SI) e altri, a soprannomi legati al mestiere dell'oste, in latino cellarius, "cantiniere", cioè chi era addetto alla cella vinaria (cantina), a diminutivi di nomi o di soprannomi come Simoncelli, Monicelli.
Il cognome Cella è presente in tutt'Italia con almeno tre ceppi: uno nelle Venezie, uno nella zona tra le province di Genova e Parma e tra Piacenza e Lodi.
Cellani, molto raro, è lombardo.
Celle è genovese.
Cellesi è toscano.
Celletti è laziale.
Cellini è tipico del centro Italia.
Cellon è quasi unico.
Celloni è rarissimo.
Celotti è sparso sulla penisola e potrebbe avere più zone d'origine sicuramente una è nel ravennate ed una nell'udinese.
Celotto ha un nucleo nelle province di Treviso e Pordenone ed uno nel napoletano.
Cellotto, molto raro, è veneto.
Cellucci è tipico di Lazio e Abruzzo.
Della Cella è ligure, del genovese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1578 famiglie Cella in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Cella in Italia!
Popolarità
Il cognome Cella è 164° nella regione Liguria
Il cognome Cella è 70° nella provincia di Piacenza
Il cognome Cella è nel comune di Salza Irpina (AV)
Stemma
Stemma della famiglia CellaCella (LAZ) (Roma)
Stemma della famiglia Cella non presenteCella (TOS) (Firenze)
Di..., al castello turrito di un pezzo di rosso, sostenente due leoni affrontati al naturale, sostenenti a loro volta la torre; con il capo dell'Impero
Stemma della famiglia Cella non presenteCella (LAZ) (Velletri)
d'azzurro, alla casa al naturale, sormontata da una stella d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook