Celati - Origine del Cognome

Origine del cognome Celati
Origine
Potrebbe derivare dal cognomen latino della Gens Cornelia Celatus, Celata, che deriva da un identico soprannome latino con il significato di "invadente",  o dal suo equivalente slavo Celat. Potrebbe anche derivare da un diminutivo del nome Michele.
Il cognome Celato ha un ceppo veneto, nel trevisano, ed uno campano, nel casertano.
Celata ha un ceppo nel grossetano ed uno a Roma.
Celati ha un ceppo emiliano nell'area che comprende il bolognese, il ferrarese ed il ravennate ed un ceppo nel livornese.

 
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia CelatiCelati (LAZ TOS) (Roma, Piombino)
troncato: di oro e di rosso, con la fascia d'azzurro sulla partizione; sopra al castello di due torri al naturale, merlate alla guelfa, aperto e finestrato di nero appoggiato sulla fascia con un'aquila di nero sostenuta dl castello e posata fra le torri; sotto a sei stelle d'oro di otto raggi poste 3, 2, 1
Stemma della famiglia Celati non presenteCelati (TOS) (Firenze)
Di rosso, al destrocherio di carnagione, vestito d'azzurro, tenente un elmo d'acciaio posto di fronte e piumato di sei pezzi, tre d'azzurro e tre d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook