Cautero - Origine del Cognome

Origine del cognome Cautero
Origine
Dovrebbe derivare dal termine medioevale di origini grecolatine cauterio, "piccola fonte", forse ad indicare che i capostipiti abitassero presso una piccola fonte, oppure dal napoletano cauterio, "medicamento", forse ad indicare un medico.
Il cognome Cauteruccio è specifico del cosentino.
Cautero ha presenze nella provincia di Udine.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 50 famiglie Cautero in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Cautero in Italia!
Popolarità
Il cognome Cautero è 2061° nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Cautero è 912° nella provincia di Udine
Il cognome Cautero è 12° nel comune di Mercallo (VA)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook