Carpeneto - Origine del Cognome

Origine del cognome Carpeneto
Origine
Dovrebbe derivare da soprannomi originati dal nome della pianta del carpino, una pianta di alto fusto diffusa in tutta Europa, oppure direttamente o attraverso forme ipocoristiche, dal nome medioevale Carpinus di cui si ha un esempio in un atto di donazione dell'undicesimo secolo: ".. Unde omnibus ecclesiæ matris fidelibus notum sit, quod ego Hugo, cognomento Rubrus, cum uxore mea, nomine Tetsa et filiis ac filiabus, pro animarum nostrarum et parentum nostrorum remedio, dono Deo et sanctis apostolis ejus Petro et Paulo, servulum quendam, qui vocatur Tigrinus Carpinus, cum tota progeniæ sua. Si quis vero hanc donationem a me ultroneam factam evertere conatus fuerit, excomunicationi, nisi cito resipuerit, subjaceat; et nostra donatio firma et rata stipulatione subnixa consistat. ..".
Il cognome Carpinelli ha un ceppo in Umbria, soprattutto nel ternano, a Roma, nel beneventano, nel salernitano ed uno anche nel reggino.
Carpina, rarissimo, parrebbe toscano, forse di Massa.
Carpine, ancora più raro, parrebbe campano.
Carpinella, molto raro, sembrerebbe dell'avellinese.
Carpinello ha un ceppo nel torinese ed uno nel leccese.
Carpini è decisamente toscano, del fiorentino, un ceppo nel senese ed a Prato. Carpino è diffuso a Roma e nel romano, nel latinense, nel casertano e nel napoletano, ha un ceppo nel cosentino e nel catanzarese, siracusano e trapanese.
Carpeggiani è presente in Emilia Romagna.
Carpene è veneto.
Carpeneto è quasi unico.
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia Carpeneto non presenteCarpeneto (LIG) (Genova)
d'azzurro all'albero terrazzato al naturale, sinistrato da un leone d'argento coronato d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook