Carpanelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Carpanelli
Origine
Dovrebbe derivare da soprannomi legati al termine carpanus (carpino, un'albero alto dai quindici ai venti metri con portamento dritto e chioma allungata) oppure da nomi di località caratterizzati dalla presenza di carpini.
Del nome medioevale Carpanus si ha un esempio d'uso in una Carta commutationis del 1187 a Tirano nel sondriese: "..Interfuerunt Petratius Segotefredi de Stazona et Iohannes Tedaldi et Vitalis frater eius et Carpanus de Belaxio testes. Ego Gulielmus iudex et misus domini Federici inperatoris hanc cartam tradidi et scripsi.".
Il cognome Carpani ha un ceppo nell'area che comprende l'alessandrino, il novarese, il pavese, il milanese, il comasco, il lecchese, il bergamasco, il cremonese, il bresciano ed il mantovano, ha un ceppo nel bolognese, a Trieste, nell'ascolano e nel romano.
Carpano ha presenze sparse per tutta l'Italia, con piccoli ceppi a Bologna, Roma, nel foggiano e nel siracusano.
Carpanelli è presente in Emilia Romagna e Lombardia.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 121 famiglie Carpanelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Carpanelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Carpanelli è 2947° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Carpanelli è 902° nella provincia di Ferrara
Il cognome Carpanelli è 51° nel comune di Castelveccana (VA)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook