Carlo - Origine del Cognome

Origine del cognome Carlo
Origine
Deriva dal nome medioevale Carolus che è una latinizzazione del germanico Karl che significa "uomo di condizione libera".
Il cognome Carli è diffuso soprattutto in Toscana, nel Veneto ed in Emilia.
Carlisi è siciliano, della provincia di Agrigento in particolare.
Carlo è del reggino, del beneventano e napoletano e del romano.
Carlon è tipico del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.
Carlot è tipico della provincia di Pordenone.
Carluzzi è quasi unico.
Il patronimico Di Carlo è maggiormente concentrato in Lazio, Abruzzo e Sicilia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 160 famiglie Carlo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Carlo in Italia!
Popolarità
Il cognome Carlo è 2515° nella regione Calabria
Il cognome Carlo è 513° nella provincia di Imperia
Il cognome Carlo è nel comune di Castelvenere (BN)
Stemma
Stemma della famiglia CarloCarlo (LIG) (Liguria)
(troncato indentato di quattro pezzi e due mezzi di rosso e d'argento, alla banda d'oro attraversant)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook