Campani - Origine del Cognome

Origine del cognome Campani
Origine
Deriva da un soprannome legato al mestiere di campanaro (modificato dal dialetto) o di produttore di campane o alla provenienza dalla regione Campania o ancora da toponimi come Campana (CS). Si ipotizza inoltre un collegamento con il mestiere di camparo, cioè colui che apriva le chiuse per l'irrigazione dei campi, chiamato anche camparèn in dialetto emiliano e poi modificato in campanèn.
Il cognome Campana è molto diffuso in tutta Italia.
Campani è dell'area che comprende reggiano, modenese e Toscana.
Campaner è del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.
Campanati è del nord Italia.
Campanino potrebbe essere originario della Campania.
Campano, molto raro, è probabilmente napoletano.
Campania è quasi unico.
Campanozzi è pugliese, del foggiano.

 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 803 famiglie Campani in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Campani in Italia!
Popolarità
Il cognome Campani è 486° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Campani è 33° nella provincia di Reggio Emilia
Il cognome Campani è nel comune di Scandiano (RE)
Stemma
Stemma della famiglia CampaniCampani (TOS) (Siena)
Stemma della famiglia CampaniCampani (EMI) (Modena, Ferrara)
Stemma della famiglia CampaniCampani (TOS) (Prato)
campana al naturale su azzurro sormontata da 4 gigli di oro - lambello (5 gocce) di rosso su azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook