Bordini - Origine del Cognome

Origine del cognome Bordini
Origine
Potrebbe derivare, direttamente o tramite ipocoristici, del praenomen latino Burdus,  oppure dal nome medioevale germanico Bordinus o Burdinus, di cui si ha un esempio in un atto del 1090: "...Hujus rei testes sunt ex sua parte: Winerannus de Parvoponte, Aszo panetarius; Bernerius, Fulbertus de Stampis; Amalricus viator, Burdinus frater ejus...".
Un esempio di queste cognominizzazioni si trovano nell'Antipapa Gregorio VIII Mauritius Burdinus posto sul seggio papale dall'imperatore Enrico V il  giorno 8 Marzo 1118, questi interrogato dall'imperatore rispose: "Quem ellectum imperator duxit in pulpitum, ubi ipse ellectus interrogantibus de nomine suo dixit: "Meum nomen est Burdinus; sed quando papa Urbanus ordinavit me episcopum, nominavit me Mauritium".".
Bordin è molto diffuso in tutto il Veneto, con un ceppo anche a Bolzano.
Bordi ha un ceppo nel parmense e nel vicino piacentino e genovese, ed ha un nucleo nella fascia centrale che comprende le Marche, l'Umbria ed il Lazio.
Bordini ha un ceppo nella fascia che comprense mantovano, reggiano, modenese, bolognese e ravennate ed un ceppo nel perugino e nel romano. Bordino ha un ceppo piemontese tra torinese e cuneese, uno tra ternano, viterbese e romano ed uno nell'agrigentino e nel palermitano.
Bordo ha un ceppo nel genovese e savonese, uno nell'area che comprende il grossetano, il viterbese soprattutto ed il romano, ed uno nel foggiano e barese.
Burdin è quasi unico.
Burdino, molto raro, ha un ceppo in Calabria ed uno in Piemonte.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 397 famiglie Bordini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bordini in Italia!
Popolarità
Il cognome Bordini è 844° nella regione Umbria
Il cognome Bordini è 663° nella provincia di Viterbo
Il cognome Bordini è nel comune di Quingentole (MN)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook