Bonando - Origine del Cognome

Origine del cognome Bonando
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale augurale Bonandus, di cui si ha un esempio a Rimini in un atto del 1279 dove un certo Bonandus quondam Ugolini Bonandi cede a domno Alberto, priore dell'Ospedale di S. Spirito di Rimini, due orti posti in civitate Arimini, l'uno in contrada S. Giorgio antico, e l'altro in contrada S. Maria in Trivio, et Broilo.
In qualche caso potrebbe trattarsi di un cognome augurale attribuito a dei trovatelli con il significato di "che ti vada bene la vita" o anche "che tu vada verso il bene".
Il cognome Buonandi sembrerebbe del napoletano.
Bonandi, molto raro, ha un ceppo nel bresciano e nel mantovana ed uno nel forlivese e riminese.
Bonando è quasi unico.
Bonante potrebbe essere pugliese.
Bonantini è bolognese.
Buonandì è praticamente unico.
 
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook