Biondi - Origine del Cognome

Origine del cognome Biondi
Origine
Deriva da soprannomi legati alle caratteristiche fisiche del capostipite (capelli biondi o carnagione chiara).
Il cognome Biondi è assolutamente panitaliano.
Biondolillo è siciliano.
Biunno è pugliese e molisano.
Blondelli, raro, potrebbe essere romano.
Blundetto è specifico della provincia di Ragusa.
Blunno è molto raro.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 6365 famiglie Biondi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Biondi in Italia!
Popolarità
Il cognome Biondi è 69° nella regione Toscana
Il cognome Biondi è 12° nella provincia di Forli'-Cesena
Il cognome Biondi è nel comune di RAPAGNANO (FM)
Stemma
Stemma della famiglia BiondiBiondi (LAZ) (Roma)
( troncato: nel primo d'argento, a tre monti di verde, sormontati da una stella (6) d'azzurro; nel secondo d'oro, a tre scaglioni di rosso; col capo di rosso, caricato delle lettere S. P. Q. R. d'oro, precedute da una crocetta patente d'argento)
Stemma della famiglia BiondiBiondi (TOS) (Firenze)
Partito: nel 1º d'azzurro, alla banda accompagnata in capo da una stella a otto punte e in punta da un crescente montante, il tutto d'oro; nel 2º scaccato di nero e d'argento, al capo dell'Impero
Stemma della famiglia BiondiBiondi (LAZ PIE) (Piemonte, Roma) Titolo: marchese; conte
partito nel 1° d'oro alla mezza aquila movente dalla partizione; nel 2° di rosso col capo d'oro, caricato di un grifo uscente di nero
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook