Benigni - Origine del Cognome

Origine del cognome Benigni
Origine
Dovrebbe derivare dal nome latino Benignus.
Si ricorda San Benigno Bossi, che fu arcivescovo di Milano dal 465 al 472, ed un San Benigno che fu allievo e discepolo prediletto di San Patrizio patrono d'Irlanda. 
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano ad esempio nei Fragmenta historiae pisanae pisana dialecto conscripta nell'anno 1278: "...MCCLXXVIII. In del cui tempo si fecie la pacie cho li Fiorentini, Lucchezi, Senesi, Pistoresi, e li autri Comuni de la Compagnia de' Guelfi di Toscana, essendo a oste di fuori dal fosso a Rinonichi; e feciesi in del padiglione di Fiorenza; e funno Ambasciatori e Sindichi del Comuno di Pisa Messere Marzucho Iscornigiano, Messere Nicolò de' Benigni, e Messere Guido da Vada;...".
Il cognome Benigno è diffuso al sud ed al nord d'Italia.
Benigni è specifico della fascia centrale che comprende Toscana, Marche e Lazio, ma con ceppi anche in trentino, nel bergamasco e nel genovese.
Benignetti, piuttosto raro, dovrebbe essere originari di Marche e Abruzzo.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 987 famiglie Benigni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Benigni in Italia!
Popolarità
Il cognome Benigni è 252° nella regione Marche
Il cognome Benigni è 77° nella provincia di Ascoli Piceno
Il cognome Benigni è nel comune di Monsampolo del Tronto (AP)
Stemma
Stemma della famiglia BenigniBenigni (LAZ) (Roma)
d'argento al liocorno rampante di rosso
Stemma della famiglia BenigniBenigni (EMI) (Bologna)
Stemma della famiglia BenigniBenigni (LAZ) (Roma)
d'argento, alla sbarra di nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
Scopri il passato della tua famiglia
SOCIAL
Seguici su Facebook