Beni - Origine del Cognome

Origine del cognome Beni
Origine
Dovrebbe derivare da forme tronche di nomi come Benenatus oppure dal nome augurale Bene, usato nel Medioevo, di cui si ha un esempio in uno scritto del 1209: "Pisa In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti amen. Hec sunt nomina Pisanorum civium qui pacem compositam inter civitatem Pisanam et civitatem Massilie iuraverunt sicut in tenore pacis continetur... Bene de Vico ...".
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano ad esempio in una lettera del 1399 a Firenze: "...L'una da Ruosino è miglore che tutte l'altre quatro; e poi Chalchaferro seghue; e l'altre tre a uno modo. acutenne un'altra a Ruosino, che fa lavorare Bertolino Benini, che non è sì buona chome quell'una di Panicho. ...".
Il cognome Benini è molto diffuso nell'area che comprende la Lombardia, il Veneto, l'Emilia e Romagna, la Toscana ed il romano.
Benino, quasi unico, parrebbe del napoletano.
Bene ha un ceppo a Cagliari ed uno nel leccese.
Beni ha un ceppo nel trevisano, uno tra fiorentino ed aretino, uno tra anconetano, maceratese e perugino ed uno romano.
Benin, decisamente veneto, ha un ceppo nel veronese ed uno tra vicentino, trevisano e veneziano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 422 famiglie Beni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Beni in Italia!
Popolarità
Il cognome Beni è 1075° nella regione Toscana
Il cognome Beni è 439° nella provincia di Macerata
Il cognome Beni è nel comune di Fiuminata (MC)
Stemma
Stemma della famiglia BeniBeni Beni
Stemma della famiglia Beni non presenteBeni (UMB) (Montefalco)
(semipartito troncato: al 1º di rosso pieno; al 2º d'azzurro, al cigno accovacciato d'argento con le ali spiegate; nel 3º d'argento, all'albero sradicato al naturale; al filetto in fascia d'oro attraversante sul troncato)
Stemma della famiglia Beni non presenteBeni (UMB) (Gubbio)
albero di verde uscente dalla punta su argento - 3 stelle (8 raggi) di oro su azzurro in capo
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook