Benazzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Benazzi
Origine
Dovrebbe derivare dal nome gratulatorio medioevale Benassai e da sue modificazioni o da trasformazioni del nome medioevale Bene forma italianizzata dal nomen latino Bonus.
Il cognome Benassi è tipicamente emiliano, ma con presenze significative anche in Toscana.
Benacci ha un ceppo tra le province di La Spezia e Massa-Carrara.
Benassa, rarissimo, parrebbe lombardo.
Benassai sembrerebbe tipico del fiorentino.
Benassati è del modenese.
Benassini sembrerebbe caratteristico del lucchese.
Benasso è ligure.
Benazzi ha un ceppo nel genovese, un ceppo nel mantovano ed un ceppo più consistente in Emilia.
Benazzo ha un ceppo nell'alessandrino e nel genovese ed uno nel rodigino.
Benazzoli, molto raro, ha qualche presenza in provincia di Vicenza.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 635 famiglie Benazzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Benazzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Benazzi è 551° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Benazzi è 103° nella provincia di Ferrara
Il cognome Benazzi è nel comune di Caprile (BI)
Stemma
Stemma della famiglia BenazziBenazzi (EMI) (Bologna)
3 losanghe poste un sull'altra in fascia partite di argento e di nero su partito di nero e di argento
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook