Belluzzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Belluzzi
Origine
Dovrebbe derivare dal nome latino Bellutus di cui si ha un esempio in un'antica lapide: "D(is) M(anibus) - L(ucius) Sicinius A(uli) f(ilius) Arn(ensi) - Bellutus IIIIvir - iter(um) i(ure) d(icundo) Clusi".
Tracce di queste cognomizzazioni si trovano nel Montefeltro e a San Marino agli inizi del 1400 con la nobile famiglia dei Belluzzi e nel cosentino nel 1600 a Frascinento in un atto si legge: "Die 16 men[sis] 9[m]bris 11 Ind[itioni]s 1612 in Casali S[anct]i Cosmi et Constitutis in n[ost]ri p[rae]sentia Horatio Belluccio sindico In p[rae]sentis dicti Casalis..."; nel modenese, sempre nel 1600 un Pietro Belluzzi è bargello di Vignola.
Il cognome Bellucci è tipico del centro Italia con ceppi anche nel modenese ed al sud.
Belluccio, rarissimo, sembrerebbe campano.
Bellucco è veneto.
Belluco è soprattutto padovano.
Belluti, estremamente raro, parrebbe del mantovano
Belluto, molto raro, è specifico del torinese.
Belluzzi ha un ceppo nel bolognese e basso mantovano ed uno nel vicentino. Belluzzo ha un ceppo nel veronese e nel vicentino, uno tra la provincia di Udine e quella di Venezia, ed uno a Favara (AG).
Varianti
Presenza
Ci sono circa 225 famiglie Belluzzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Belluzzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Belluzzi è 2322° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Belluzzi è 624° nella provincia di Mantova
Il cognome Belluzzi è 21° nel comune di Calvatone (CR)
Stemma
Stemma della famiglia BelluzziBelluzzi (TOS) (Firenze)
D'oro, alla fascia di losanghe di nero
Stemma della famiglia Belluzzi non presenteBelluzzi (San Marino)
3 stelle (5 raggi) di oro su fascia di rosso su azzurro - leone rampante nascente dalla fascia di oro su azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook