Battaglieri - Origine del Cognome

Origine del cognome Battaglieri
Origine
Potrebbe derivare da toponimi, presenti in tutta la penisola, oppure da soprannomi legati al carattere battagliero o alla partecipazione da parte del capostipite ad eventi bellici.
Il cognome Battaglia è diffuso in tutta l'Italia, ma prevale al nord.
Battaglieri, molto raro, ha un piccolo ceppo nel cuneese e savonese, uno nel teramano ed uno nel trapanese.
Battagliero, estremamente raro, ha qualche presenza in Piemonte, nel romano ed in Puglia.
Battaglini è ben rappresentato in tutto il centronord, in Toscana, Marche, e Lazio in particolare.
Battaglino ha un ceppo piemontese, uno nel beneventano, avellinese, foggiano soprattutto e potentino.
Battagliese si trova in Campania, mentre Battaglierin e Battaglin nelle Venezie.
Battagliola è lombardo, del bresciano.
Prodi è tipico dell'Emilia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 59 famiglie Battaglieri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Battaglieri in Italia!
Popolarità
Il cognome Battaglieri è 7030° nella regione Abruzzo
Il cognome Battaglieri è 1797° nella provincia di Lucca
Il cognome Battaglieri è 25° nel comune di Scagnello (CN)
Stemma
Stemma della famiglia Battaglieri non presenteBattaglieri (PIE) (Mondovì) Titolo: consignori di Ceva, Scagnello
Palato di rosso e d’argento, al capo del primo, sostenuto d’oro, carico di un braccio armato, movente dal fianco destro, tenente con la mano guantata una spada, il tutto al naturale
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook