Bartolo - Origine del Cognome

Origine del cognome Bartolo
Origine
Deriva da modificazioni del nome medioevale Bartolus di cui si ha un esempio con l'insigne giurista bolognese Bartolus de Saxoferratus (1314-57) ed in un atto del 1400 nel cesenate: "...Postquam super venit Bartolus predictus filius dicti Sanctis et armatus una stanga lignea fecit insultum, impetum et aggressuram contra dictum Ser Joannem...".
Il cognome Bartolini è molto diffuso in Toscana ed Emilia-Romagna. 
Bartali è specifico del fiorentino e del senese.
Bartalini è tipicamente toscano.
Bartalotta è un cognome di origine calabrese.
Bartolone è siciliano, del palermitano e del messinese.
Bartoloni è del centro Italia.
Bartolotta sembrerebbe siciliano.
Bartolotti è specifico del bolognese e ravennate.
Bartone presente un ceppo in provincia di Vibo Valentia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 372 famiglie Bartolo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bartolo in Italia!
Popolarità
Il cognome Bartolo è 1104° nella regione Calabria
Il cognome Bartolo è 456° nella provincia di Reggio Calabria
Il cognome Bartolo è nel comune di Caraffa del Bianco (RC)
Stemma
Stemma della famiglia Bartolo non presenteBartolo (CAL) (Cosenza)
D'azzurro alla fascia d'argento accompagnata in capo da 2 stelle d'oro ed in punta da una corona d'alloro dello stesso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook