Baroni - Origine del Cognome

Origine del cognome Baroni
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite ipocoristici, dal termine germanico baro, "uomo libero" e significare pertanto "famiglia libera" o "stirpe ingenua".
In seguito il termine barone venne utilizzato anche per indicare un "mercenario".
La nascita del cognome nel medioevo è legata all'investitura a Baroni effettuata dal Principe o Signore per ringraziare i suoi vassalli.
Il cognome Baroni è del centro-nord con maggiore concentrazione in Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana.
Presenza
Ci sono circa 6391 famiglie Baroni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Baroni in Italia!
Popolarità
Il cognome Baroni è 100° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Baroni è 24° nella provincia di Mantova
Il cognome Baroni è nel comune di POZZOLENGO (BS)
Stemma
Stemma della famiglia BaroniBaroni (EMI) (Bologna)
(inquartato d'argento e di rosso; col capo d'Angiò)
Stemma della famiglia BaroniBaroni (TOS) (Firenze)
Di rosso, a tre palle d'argento, 2.1
Stemma della famiglia Baroni non presenteBaroni (TOS) (Pisa)
Bandato di dieci pezzi d'argento e di nero; con il capo di rosso caricato di un bue passante d'oro
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook