Barnabei - Origine del Cognome

Origine del cognome Barnabei
Origine
Deriva dal nome ormai desueto Barnabas di origine ebraica con il significato di "figlio della profezia", usato nelle varie accezioni durante il medioevo: "...Dominus Barnabas Sanseverinus erat Dominus Veritoni....", ricordiamo Bernabò Visconti: "...Barnabas Mediolanensium Vicecomes cum tanta saevitia apud Insubres imperavit, ut integram aliquando familiam, quae aprum occisum sale conditum comedisset, suspendio punire non veritus sit....".
Il cognome Bernabei è particolarmente concentrato al centro con presenze significative anche al nord.
Barnabé è romagnolo.
Barnabei è marchigiano.
Bernabini ha un ceppo in provincia di Forlì-Cesena ed uno in quella di Grosseto.
Barnabò lombardo e trentino.
Barnieri è ligure-piemontese.
Barnini è toscano, del fiorentino in particolare.
Barnobi ha un ceppo triestino ed uno catanese.
Bernabè è distribuito in tutto il nord.
Bernabò è specifico della zona tra spezzino e piacentino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 124 famiglie Barnabei in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Barnabei in Italia!
Popolarità
Il cognome Barnabei è 1213° nella regione Abruzzo
Il cognome Barnabei è 253° nella provincia di Teramo
Il cognome Barnabei è nel comune di Colledara (TE)
Stemma
Stemma della famiglia Barnabei non presenteBarnabei Barnabei
di azzurro alla quercia al naturale ghiandata d'oro e terrazzata di verde e accompagnata in capo da una cometa d'oro ondeggiante in palo, accostata da due stelle di 8 raggi d'oro. Il tutto abbassato sotto un capo d'argento caricato dell'aquila bicipite dell'impero di nero, aureolata d'oro, unghiata e linguata di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook