Arditi - Origine del Cognome

Origine del cognome Arditi
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome legato al nome medioevale Arditus, ("ardito, coraggioso"), di cui si ha un esempio a Firenze in un atto del 1432: "...stabat dominus Arditus de Antilla prope domum...".
Il cognome Ardito ha ceppi importanti  in Piemonte e Liguria, nel bolognese e nel triestino, in Campania, in Sicilia e soprattutto in Puglia.
Arditi, abbastanza raro, ha un ceppo tra alessandrino e genovese, uno tra bolognese e fiorentino ed altri nel perugino, nel pescarese e nel Salento.
Ardit è veneto, del veneziano.
Ardia è campano e laziale.
Il patronimico D'Ardia è napoletano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 168 famiglie Arditi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Arditi in Italia!
Popolarità
Il cognome Arditi è 3103° nella regione Umbria
Il cognome Arditi è 739° nella provincia di Alessandria
Il cognome Arditi è nel comune di Cassine (AL)
Stemma
Stemma della famiglia ArditiArditi (EMI) (Bologna)
Stemma della famiglia ArditiArditi (TOS) (Toscana)
Stemma della famiglia ArditiArditi (PUG) (Otranto) Titolo: marchese
d'azzurro, alla fenice d'oro nella sua immortalità
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook