Archi - Origine del Cognome

Origine del cognome Archi
Origine
Dovrebbe derivare dal mestiere di fabbricante di archi o di arcere o anche da toponimi come Arce di Frosinone, Arcella in Veneto, Archi di Chieti, etc.
Tracce di questa cognomizzazione si trovano a Brescia nel 1600, sempre a Brescia gli Archetti assurgono al rango di Marchesi nella seconda metà del 1700.
Il cognome Archetti è specifico del bresciano.
Archi, molto raro, sembra lombardo.
Arcati ha qualche presenza in Puglia ed in Calabria.
Arcato è quasi unico così come Arce.
Archetto, molto raro, è presente in Piemonte, Campania e Lombardia.
Archini, rarissimo, in Lombardia, Umbria e Lazio.
Arcioni è del centro-nord Italia.
Arcucci è campano, del napoletano.
Arcozzi è del ravennate e del veronese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 51 famiglie Archi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Archi in Italia!
Popolarità
Il cognome Archi è 4677° nella regione Valle d'Aosta
Il cognome Archi è 1589° nella provincia di Mantova
Il cognome Archi è 142° nel comune di Quistello (MN)
Stemma
Stemma della famiglia ArchiArchi (EMI) (Bologna)
Stemma della famiglia ArchiArchi (TOS) (Firenze)
D'azzurro, a tre archi da arciere di nero posti in fascia e ordinati l'uno sull'altro
Stemma della famiglia ArchiArchi (EMI) (Ferrara)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook