Araldo - Origine del Cognome

Origine del cognome Araldo
Origine
Di origine longobarda, deriva dal nome Ariovaldo composto da haria, "esercito o anche popolo degli Arii (guerrieri)", e waldan, "guidare, comandare", con il chiaro significato di "condottiero".
Il nome, in epoca medioevale, veniva spesso dato ai primogeniti di casate importanti come buon augurio. Si diffuse poi per imitazione presso il popolo. Il cognome assume quindi il significato di appartenente alla famiglia di un Ariovaldo.
Il cognome Airoldi è particolarmente diffuso in Lombardia.
Araldo è presente in Piemonte e Liguria.
Airaldo è praticamente unico.
Ariaudo è tipico del torinese.
Aroldi è lombardo, del cremonese e del mantovano in particolare.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 58 famiglie Araldo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Araldo in Italia!
Popolarità
Il cognome Araldo è 5870° nella regione Liguria
Il cognome Araldo è 924° nella provincia di Savona
Il cognome Araldo è 13° nel comune di Saliceto (CN)
Stemma
Stemma della famiglia AraldoAraldo (PIE) (Casale)
Di rosso, al destrocherio armato d'argento (?), tenente con la mano di carnagione una spada, pure d'argento (?), posta in sbarra
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook