Anico - Origine del Cognome

Origine del cognome Anico
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite un ipocoristico, dal nome tardo latino Anicus, una variante medioevale di Anicius, nome gentilizio della Gens Anicia, di cui si ha un esempio in Anicus Manlius Severinus Boethius (475-524), il famoso filosofo, autore del famoso De consolatione philophiae, che, console di Roma sotto Teodorico, venne da questi fatto imprigionare e condannato a morte nel 524.
Il cognome Anichini è tipicamente toscano, del fiorentino, del senese e del pisano in particolare.
Anico, quasi unico, è emiliano.
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook