Andreasi - Origine del Cognome

Origine del cognome Andreasi
Origine
Deriva da modificazioni medioevali del nome Andrea, uso dimostrato in questo testo del 1352: "...Venerunt de Ungaria de carcere, ubi per septem annos steterunt Domini Regales Robertus Imperator Romaniae Despotus Princeps Achayae, et Tarenti Philippus frater eius et Dominus Lodovicus de Duracio pro quorum adventu Neapoli, magnae festivitates per Lodovicum et Ioannam Reginam, qui fuerunt capti a Rege quando venit in Regnum ad vindicandum mortem Andreassi fratris, quando fecit mutilare Capite Dominum Carolum de Durachio in Castello Aversae....".
Il cognome Andreassi ha un nucleo nel bresciano ed uno in centro Italia.
Andreasi è tipico del Triveneto, del Trentino, veronese e rovigoto, con presenze significative anche nel latinense, dovute probabilmente all'emigrazione veneta all'epoca della bonifica delle Paludi Pontine.
Andreatta è tipico del Trentino e del Veneto.
Andreazzi, estremamente raro, sembrerebbe sempre veneto.
Andreazzini, quasi unico, parrebbe della Lunigiana.
Andreazzo, rarissimo è tipico padovano.
Andresini è pugliese, del barese.
Dreas, quasi unico, potrebbe essere udinese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 249 famiglie Andreasi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Andreasi in Italia!
Popolarità
Il cognome Andreasi è 1106° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Andreasi è 362° nella provincia di Rovigo
Il cognome Andreasi è nel comune di Carbonara di Po (MN)
Stemma
Stemma della famiglia AndreasiAndreasi (EMI LOM) (Mantova, Ferrara) Titolo: conti di Roddi
Di verde, al cigno d'argento, sormontato da una stella d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook