Amoni - Origine del Cognome

Origine del cognome Amoni
Origine
Dovrebbe derivare da modificazioni del nome medioevale Aimone derivato dal nome longobardo Haimon.
Di questo nome si ha un esempio nell'anno 768 in una  Charta Convenientae: "...Placuit igitur adque bona bolontate conuenit inter Aimone, habitatore castello Ueterbo, nec non et presbyter monachus Sancti Salbatoris de terris cultis et incultis ....".
Un esempio di questa modificazione si trova invece nell'Orlandino di Teofilo Folengo (1491-1544): "...Narra lo gran viaggio al mar Euxino, / ove trovò ch'Amone suo fratello, / scampando dal figliuolo di Pipino, / condotto avea d'armati un gran drapello,...".
Amone è quasi unico.
Amoni, molto raro, sembrerebbe tipico dell'Italia centrale.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 47 famiglie Amoni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Amoni in Italia!
Popolarità
Il cognome Amoni è 2373° nella regione Umbria
Il cognome Amoni è 2205° nella provincia di Perugia
Il cognome Amoni è 30° nel comune di Ficulle (TR)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook