Alferi - Origine del Cognome

Origine del cognome Alferi
Origine
Potrebbe avere origine araba, per il sud Italia, e germanica, per il nord:
Adalferio proviene da due vocaboli germanici athala (nobiltà) e faran (viaggiare) o da una commistione latino germanica con fero (io porto, conduco) che avrebbe avuto il significato di "colui che guida con nobiltà" e dal nome dato in forma augurale, mentre per quanto riguarda l'origine araba deriverebbe da al faris, "cavaliere", o da al faras, "destriero".
Il cognome Alfieri è panitaliano, molto diffuso su tutto il territorio nazionale.
Alfier è veneto.
Alferi sembrerebbe siciliano.
Alferio è quasi unico.
Alfero è piemontese.
Alfiere sembrerebbe unico.
Allieri è lombardo, particolarmente insediato nel bergamasco.
Alliero è quasi unico, così come Auferio.
Aufiero sembra tipicamente campano, del napoletano, salernitano ed avellinese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 67 famiglie Alferi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Alferi in Italia!
Popolarità
Il cognome Alferi è 4121° nella regione Sicilia
Il cognome Alferi è 1390° nella provincia di Messina
Il cognome Alferi è nel comune di Motta d'Affermo (ME)
Stemma
Stemma della famiglia AlferiAlferi (SIC) (Polizzi, Catania) Titolo: signore di S. Basile
d'azzurro, al mezzo volo spiegato d'argento, forato da una saetta dello stesso in sbarra
Stemma della famiglia AlferiAlferi (ABR) (Abruzzo)
D’azzurro al semivolo sinistro d’argento trafitto da una freccia del medesimo cadente in banda
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook